Storia di un comunista ingenuo


Autori: Nicolò Arena,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Sguardi
Genere: Saggistica
Data di pubblicazione: 15/03/2012
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 128
ISBN: 978-88-7728-321-4

Acquista Libro - € 12
Abstract 

Quella di Vito Longo è la storia di un uomo del profondo sud, che riesce faticosamente a emergere dal suo humus di miseria con la forza del proprio ingegno e delle proprie idee. Il pastorello analfabeta, animato da un acceso sentimento di rivalsa, diventa progressivamente servitore, piccolo artigiano, commerciante. Coinvolto in prima persona nella vita politica del suo paese, nonostante le mortificazioni e i pericoli di quell’epoca controversa che fu il Fascismo, Vitu ‘u scimunito, com’era soprannominato a Misterbianco, sopporterà le percosse, il carcere e la solitudine politica senza mai tradire il suo credo comunista. Le sue scelte, non prive di errori e di rozzezze interpretative, rivelano comunque un percorso di vita dignitoso, complicato spesso da comportamenti coraggiosi e coerenti.

Dello stesso genere 
torna indietro