A te venni Acitrezza


Autori: Salvatore (don) Coco,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Sguardi
Genere:
Data di pubblicazione: 2007
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 296
ISBN: 978-88-7728-100-0

Acquista Libro - € 20
Abstract 

<p class='MsoNormal' style='TEXT-JUSTIFY: inter-ideograph; MARGIN: 0cm 0cm 0pt; TEXT-ALIGN: justify'><font size='3'><font face='Times New Roman'><em style='mso-bidi-font-style: normal'><span style='FONT-WEIGHT: normal; FONT-VARIANT: normal! important'>A te venni Acitrezza</span></em><span style='FONT-WEIGHT: normal; FONT-VARIANT: normal! important'>. È questo il titolo emblematico della presente pubblicazione che racchiude il percorso sacerdotale di mons. Alfio Coco (1915-2006) ed il suo ministero pastorale ad Acitrezza durato cinquant’anni, dal 1942 al 1992. L’opera si divide in quattro parti. Nella prima viene presentato un profilo biografico di don Alfio. Vengono poi ripubblicati gli scritti editi, fra i quali “Cinquant’anni ad Acitrezza”, pregevole opera che racchiude le memorie di don Alfio negli anni del suo ministero ad Acitrezza. Vi sono inoltre gli scritti inediti. Da notare i componimenti poetici, gli appunti spirituali e il carteggio con don Salvatore De Maria (1857-1950), suo predecessore ad Acitrezza. Vengono infine presentate delle testimonianze da parte di persone che hanno conosciuto don Alfio ed hanno apprezzato le sue doti umane e sacerdotali. Dall’insieme dell’opera emerge l’immagine di un uomo e di un sacerdote che ha vissuto intensamente la storia di Acitrezza. Egli si presenta come il testimone privilegiato dell’Acitrezza ormai scomparsa, così come la descrive il Verga ne “I Malavoglia” e, allo stesso tempo, di quella che negli anni Cinquanta e Sessanta cambia radicalmente dal punto di vista sociale ed economico. Allo stesso modo egli ci racconta le vicende di Acitrezza quando Luchino Visconti nel 1948 volle girare il film “La terra trema”.<o:p></o:p></span></font></font></p>

Dello stesso genere 
torna indietro